Trigger Point Scaleni e intorpidimento Pollice, Indice, Avambraccio.

4 contenuti / 0 new
Ultimo post
Giacomo Carletti
Offline
Ultima presenza: 4 mesi 1 settimana fa
Iscritto: 06/02/2018 - 18:32
Trigger Point Scaleni e intorpidimento Pollice, Indice, Avambraccio.

Durante lo Squat ho visto che mi si intorpidivano il pollice, l'indice e la parte superiore dell'avambraccio gomito escluso.
Ho subito pensato a TP negli scaleni.
E infatti, tastando qua e là lungo tutto il musco sinostro, ho rievocato l'esatta perdita di sensibilità nel pollice.
Solo che, massaggiando per un lungo periodo il punto, questa insensibilità è diventata costante lungo tutto l'arco della giornata.
È normale?
Essendo Musicista sono un po' preoccupato.
Quanto ci vuole con un automassaggio costante combinato a stretching a risolvere tale problema?
Potrò tornare a fare Squat in tempi brevi e in tutta tranquillità?

Italiano
admin
Offline
Ultima presenza: 2 settimane 4 ore fa
Iscritto: 03/03/2009 - 17:51
Salve Giacomo, prima di

Salve Giacomo, prima di procedere con (auto)massaggio e' fondamentale escludere patologie di altro tipo come p.es. fratture o compressioni di altra natura per cui il primo passo e' sempre consultare il proprio medico che prescrivera' gli esami adeguati per escludere altre cause. Fatto questo poi la terapia Punti Trigger andrebbe fatta in sessioni brevi ma ripetute (p.es. 3 volte al giorno) e senza esagerare quanto a durata e senza usare pressione estrema. P.es. 10-12 passi sul punto che ricrea il dolore specifico sono sufficienti per una singola sessione.

Giacomo Carletti
Offline
Ultima presenza: 4 mesi 1 settimana fa
Iscritto: 06/02/2018 - 18:32
Pollice

Sono sicuro di non avere problemi di nessun genere perché già tempo fa (anni) feci tutti i controlli per lo stesso tipo di sintomi.
Solo che allora non conoscevo i trigger ppint e persi molto tempo.
Il mio dubbio sul'intorpidimento del pollice comunque continua.
È normale che dopo il massaggio sia una sensazione costante?

admin
Offline
Ultima presenza: 2 settimane 4 ore fa
Iscritto: 03/03/2009 - 17:51
In genere dopo un massaggio

In genere dopo un massaggio appropriato si puo' sentire una sensazione di moderato indolenzimento muscolare ma nel caso dei Punti Trigger, se il massaggio e' fatto correttamente la sindrome dolorosa causata dal punto risulta migliorata immediatamente dopo il massaggio.

Ci possono pero' essere situazioni complesse dove diversi Punti Trigger contribuiscono alla sindrome e in questi casi complessi puo' succedere che rilasciandone uno solo si possa aggravare la tensione causata da quello antagonista (classico caso e' il gruppo di antagonsiti Glutei / Iliopsoas).

Se invece il massaggio e' esercitato scorrettamente come p.es pressione eccessiva, pressione eccessivamente prolungata, pressione non su tessuto muscolare ma su tessuto nervoso, allora si hanno effetti collaterali indesiderati. Per questo e' essenziale procedere con cautela e gradualmente e affidarsi a mani esperte se possibile, o altrimenti fare esperienza in maniera prudente.