tendinite achillea cronica bilat

8 contenuti / 0 new
Ultimo post
margherita
Offline
Ultima presenza: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 20/11/2012 - 00:44
tendinite achillea cronica bilat

Salve! Ho 49 anni, da 6 mesi ho tendinite Achillea sinx, da 4 mesi anche dx. Si trata ora di una tendinosi. Ho sempre corso, ora da 6 mesi sono ferma. Ho fatto tutto... UZ, tecar, ghaccio, Fans..massagi, stretching, esercizi eccentrici..
Ho letto sulle vostre pagine sulla corsa naturale. Non vedo l' ora di poter riprendere a correre. Ho paura, che ora la tendinite cronica è dovuta al fatto di essere ferma, senza fare attività aerobica. Posso provare la corsa naturale?
La mattina avverto la rigidità bilaterale dei tendini e polpacci, dopo che faccio yoga e stretching poi durante il giorno migliora.
Camminare a lungo ora non mi da più dolore.
Posso tentare a cominciare a correre con la corsa naturale?
I tendini sono ancora un po gonfi e dolenti al tatto.
Grazie..!

Italiano
admin
Offline
Ultima presenza: 1 mese 3 settimane fa
Iscritto: 03/03/2009 - 17:51
Salve, meglio evitare

Salve, meglio evitare stretching in tutti i casi di infiammazione dei tendini, in quanto il tendine si trova gia in stretch cronico a causa dei Punti Trigger del muscolo responsabile.

Dovrebbe praticare massaggio profondo del Soleo: http://punti-trigger.com/content/il-polpaccio-tricipite-della-sura-gemel...

Al livello del Tendine stesso invece, andrebbe praticato massaggio trasversale (a 90 gradi rispetto al tendine) per favorire la circolazione e ridurre la borsite. Sono anche utili applicazini di argilla a tale scopo antiinfiammatorio.

Nel momento in cui si decide di riprendere la corsa, il punto fondamentale e' di correre tenendo i muscoli del polpaccio completamente rilassati. Siccome si tratta di una tecnica che va appresa, ci vorra' del tempo prima di riuscirci completamente, ma i vantaggi saranno che la corsa non causera' piu dolore ai tendini.

margherita
Offline
Ultima presenza: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 20/11/2012 - 00:44
tendinite

Grazie per la pronta e esauriente risposta!
Ci proverò subito a lavorare secondo vostri consigli.
Vorrei - se mi permette - precisare ancora la mia domnada.
Mi sono già un po arresa riguardo a questo mio problema.
Da 20 anni che mi alleno per la corsa, facio sempre allenamenti ben bilanciati, equilibrati - 4 volte a settimana. Rispetto recupero, riposo, ho un' elasticità muscolare ottima.
La tendinte dopo cc 3 settimane di fase acuta e diventata cronica (ormai da 5-6 mesi) e sembra che è ferma, "immune" a qualsiasi intrevento.

Nelle tendinite c'è sempre una causa "meccanica muscolare" = c' è una trazione continua, che provoca infiammazione tendinea, vero?
A me sembra, che non riesco nel mio caso identificare questa causa, sembra, che continua esserci..
Ho già anche cambiato le scarpe, ho accetato la prima volta nella vita di portare il tacco di 4 cm (prima non usavo mai).
Ho smesso copletamente correre, per un periodo ho anche smesso lo stretching, per non sollecitare il tendine.

Cosa può essere alla causa di questa trazione costante sul tednine? Ho esluso appoggio plantare scoretto, piede piato. cavo, valgo varo... tutto normale..

Ringrazio molto per le vostre pagine e per il forum!!

marga

admin
Offline
Ultima presenza: 1 mese 3 settimane fa
Iscritto: 03/03/2009 - 17:51
Le tendiniti in genere sono

Le tendiniti in genere sono causate da sollecitazioni croniche a livello muscolo-tendine e tendine-osso, come p.es. l'abitudine di correre usando la muscolatura del polpaccio per la propulsione (correre a saltelli). Queste sollecitazioni sono aggravate da Punti Trigger muscolari che tengono il muscolo in uno stato cronico di tensione. Massaggiare il muscolo e eliminate le sollecitazioni croniche cambiando p.es. stile di corsa e' la via da seguire.

margherita
Offline
Ultima presenza: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 20/11/2012 - 00:44
Grazie, complimenti per il

Grazie, complimenti per il vostro servizio. Sarebbe bello conoscere, chi è presente dietro questa disponibilità e professionalità...
Buona continuazione!

marga

margherita
Offline
Ultima presenza: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 20/11/2012 - 00:44
grazie!

Devo ringraziarvi tantissimo! Dopo 10 mesi di essere completamente frema (dalla corsa) ho potuto riprendere a correre grazie al vostro consiglio preziosissimo.. (vedi sopra la evoluzione..). Ho avuto una tendinite e tendinosi bilterale achillea. Mi sono autotrattato con triiger point e sopratutto ho aprofondito il discorso sulla corsa naturale. Nonostante, che i tendini sono ancora infiammati, da 1 mese 3 volte a settimana corro per 1 ora, cerco di usare i nuovi gesti secondo corsa naturale e sono stupita!! I tendini migliorano e sopratutto se faccio un passo errato (come desrivete..) immediatamente i tendini si fanno sentire. Invece se faccio atteraggio giusto (sul avampiede) e non uso i tricipiti surrali - anzi è un sollievo per i tendini. Vorrei incoraggiare tutti quelli, che hanno questo tipo di problemi di tratare i punti trigger e SOPRATUTTO DI CAMBIARE LA TECNICA DELLA CORSA, COME LO SPIEGAT VOI! Ringrazio tantissimo e un caro saluto! Margherita

marga

admin
Offline
Ultima presenza: 1 mese 3 settimane fa
Iscritto: 03/03/2009 - 17:51
Ottime notizie, complimenti

Ottime notizie, complimenti per i progressi.

Una volta che l'infiammazione acuta e' rientrata, consiglio il seguente esercizio di contrazione eccentrica. L'unica modifica che farei e' di sollevarsi usando ambedue i polpacci invece di soltanto quello opposto, possibilmente aiutandosi anche con le mani posate su p.es un tavolo o una sedia, e di compiere l'esercizio alternato da ambedue i lati, per motivi di simmetria.

margherita
Offline
Ultima presenza: 9 anni 4 mesi fa
Iscritto: 20/11/2012 - 00:44
Tendinite achillea

Grazie, già sto facendo da qualche giorno esattamente di come mi consigliate. Sempre dopo aver corso. Avverto un beneficio e miglioramento.

marga