dolore parte esterna ginocchio

3 contenuti / 0 new
Ultimo post
Monica
Offline
Ultima presenza: 11 anni 3 mesi fa
Iscritto: 23/06/2011 - 06:33
dolore parte esterna ginocchio

Monica, 33 anni. Spiegazione:tre settimane verso la fine di una partita di calcio ho avvertito un dolore nella parte esterna del ginocchio sinistro. Ho zoppicato per un paio di giorni poi la situazione è andata migliorando. Quando ho riprovato a correre, dopo 5 minuti è ricomparso il dolore, un dolore acuto...come un coltello infilato nella parte laterale del ginocchio. Questo non succede camminando in piano, anche per ore. Succede invece camminando in discesca, dopo pochi passi inizia il dolore. Non ho fatto esami o visite ma ieri ho chiesto consulto a una mia compagna di squadra che è fisioterapista: con le varie manovre ha escluso lesioni ai legamenti (ma di questo ne ero già certa anche io infatti pensavo piu' a qualche infiammazione tendinea). Poi ha toccato la zona esterna appena sopra il ginocchio e mi ha fatto malissimo, la stessa cosa a destra invece non ha dato dolore. Quindi la sua ipotesi è che sia "stressata" l'inserzione del muscolo, (non ho capito quale muscolo perchè mi trovo all'estero e quindi ho un po' di diffoltà nell comprendere il linguaggio...). Mi ha quindi praticato per 5 minuti un massaggio molto profondo (e doloroso) con una crema riscaldante. Risultato: sono riuscita a fare tutto l'allenamento, senza forzare ma intanto non ho avuto male. Mi ha detto di fare questo massaggio una volta al giorno per 15 minuti.
Cercando informazioni su internet sono arrivata a questo sito. La mia domanda è: questo muscolo potrebbe essere il tensore della fascia lata? Cosa è successo al mio muscolo? C'entra la banderella ileotibiale? E' giusto praticare un massaggio profondo?
Grazie
Saluti a tutti

Italiano
admin
Offline
Ultima presenza: 1 mese 3 settimane fa
Iscritto: 03/03/2009 - 17:51
Salve Monica benvenuta al

Salve Monica benvenuta al Forum.

Dai sintomi descritti, invece del Tensore, che causa dolore piu' in alto, io direi che il candidato principale potrebbe essere il Vasto Laterale: http://punti-trigger.com/content/il-quadricipite-retto-femorale-vasto-me...

Il massaggio di tale muscolo benche' doloroso non presenta grandi difficolta' e si puo' fare con le nocche, con i pollici rafforzati, o con una palla da tennis contro il muro.

Quanto alla domanda "e' giusto praticare un massaggio profondo", il massaggio muscolare e' sempre benefico a meno che non vi siano ferite o infezioni. Il massaggio profondo puo' lasciare un indolenzimento residuo di un paio di giorni ma cio' e' in genere da intendersi allo stesso modo dell'indolenzimento che si presenta dopo lo stretching per chi non vi e' abituato.

In ogni caso procedendo lentamente e senza esagerare, l'indolenzimento residuo si riduce al minimo.

Cordiali saluti

Anonymous (non verificato)
Grazie

Grazie per la risposta!
Monica